I Musei

Il complesso museale

I Musei della Cartiera Papale hanno sede nella struttura che fin dal medioevo inglobava gli opifici costituiti dai mulini e dalla cartiera, posti poco fuori delle mura cittadine, sulla riva destra del fiume Castellano, dalle cui acque traevano entrambi la forza motrice, nella zona della città denominata prima Porta Molinara, poi porta Cartara. Il maestoso complesso edilizio fu realizzato nel 1512, su iniziativa di papa Giulio II Della Rovere, come testimoniano le iscrizioni poste sui due eleganti portali in travertino della facciata principale. L’opera fu commissionata all’architetto Alberto da Piacenza, che si avvalse anche dell’apporto dell’illustre artista Cola dell’Amatrice. L’attuale struttura è il risultato del restauro compiuto tra il 1989 e il 1995; di proprietà della Provincia di Ascoli Piceno, costituisce un prestigioso polo monumentale, tecnologico e storico-culturale.

molto più di un museo

Vi aspettiamo

Prenota la visita ai Musei

Via della Cartiera 1
63100 – Ascoli Piceno

Sabato e domenica dalle ore 10 alle 13 e dalle 15,30 alle 18,30

PRENOTA

Biglietto intero 5 euro
Ridotto e studenti 3 euro

News

Iniziative ed Eventi

Sala Gulino chiusa per lavori

Giugno

La Sala multimediale Gulino chiude per lavori di adeguamento.

Tornerà utilizzabile al più presto con tante innovazioni.

Segui questo spazio per avere aggiornamenti o richiedi informazioni scrivendo a

La Cartiera in tv sulla Rai

Marzo

Le atmosfere della Cartiera Papale sono state raccontate nel programma di Rai Due “Paesi che vai…” condotto da Livio Leonardi, in onda la domenica dalle 14 alle 15.

Puoi rivedere le sequenze dal minuto 42 a questo link

Museo Orsini: ultimi lavori

Giugno

Il progetto di modernizzazione del Museo “Antonio Orsini” si avvia alle fasi finali.

A settembre 2024 la collezione naturalistica dello scienziato ascolano, negli arredi originali ottocenteschi, tornerà visitabile al pubblico.